analisi acqua di piscina

ANALISI ACQUA DI PISCINA: UN BAGNO DI PUREZZA

ANALISI ACQUA DI PISCINA: UN BAGNO DI PUREZZA

L’importanza di garantire un alto standard igienico-sanitario dell’acqua della piscina

Analisi acqua di piscina, un gesto di primaria importanza per la sicurezza di piscine pubbliche e private.

Estate, cosa c’è di meglio di un tuffo in piscina per combattere l’arsura? Il fondo azzurro rende l’acqua invitante, fresca e irresistibile; e poi, è acqua, quali pericoli potrebbe mai nascondere?

 

Garantisci la sicurezza della tua piscina, scarica la Guida Gratuita alla Piscina Perfetta. Clicca qui per scaricare la tua guida.

 

 

FAI LE ANALISI ACQUA DI PISCINA: NON TRASFORMARE UN SOGNO IN UN INCUBO

La piscina, sia essa pubblica o privata, all’interno di una struttura ricettiva o sportiva, è un luogo frequentato da persone di tutte le età in cerca di un momento di relax.

Divertimento, spensieratezza, sicurezza. Ecco ciò che cercano i tuoi ospiti. Sei davvero certo di poter offrire tutto questo? Sei sicuro che riuscirai a mantenere la promessa di un momento di assoluto relax?

Ricorda: per trasformare il sogno in un incubo basta davvero poco. 

Basta davvero poco per  vedere i <<Grazie per l’accoglienza, tutto è stato bellissimo>>, <<Avevo bisogno di questa vacanza, personale accogliente e proprietario gentilissimo e disponibile>> trasformarsi in <<Grazie per avermi rovinato l’estate>>, <<Sconsiglierò a tutti i miei conoscenti la vostra struttura, volevamo goderci qualche giorno di relax, abbiamo invece trascorso qualche ora al Pronto Soccorso>>.

Quelli sopra riportati sono i messaggi lasciati ad una piccola, ma accogliente struttura ricettiva a poche settimane dall’inizio del periodo di alta stagione. Non è passato che qualche mese dai commenti positivi di persone soddisfatte e felici a quelli di pubblica gogna sui social e sui maggiori siti di recensione.

 

Cosa è successo? Qualcosa che potrebbe capitare anche a te se non fai le periodiche analisi acqua di piscina.

 

Per l’apertura della stagione estiva tutto pronto. Tutto curato nei minimi dettagli, tutto tranne una cosa, tranne la piscina. Come sempre i classici controlli di routine fatti “in casa”; misurazione del ph, aggiunta del cloro ad occhio, perché ormai si “ha esperienza”, ti hanno portato ad un disastro.

Il risultato è stato che non appena gli ospiti, che si stavano tranquillamente crogiolando al sole hanno deciso di cercare refrigerio in acqua hanno trovato un’amara, o meglio ustionante, accoglienza.

Da quanto è emerso dai referti medici degli ospiti ,costretti a ricorrere al pronto soccorso, quella riscontrata è stata un’infiammazione provocata da un’eccessiva dose di cloro nell’acqua. Il sovradosaggio ne ha infatti alterato il ph che, diventando acido, si è trasformato in un irritante nemico della pelle.

Fortunatamente nulla di grave, ma vacanza rovinata per gli sfortunati ospiti e reputazione distrutta per il titolare.

 

 

POTREBBE CAPITARE ANCHE A TE

Tu, proprietario di una struttura ricettiva, termale, sportiva, sai quante responsabilità implica il gestire una piscina a fruizione del pubblico?

L’attenzione alla pulizia e alla sicurezza deve essere costante. Basta un piccolo errore nel dosaggio del cloro ed ecco che ti rovini la reputazione. Basta una foto scattata in un momento in cui l’acqua della piscina non è limpida ed ecco che l’immagine accogliente della tua attività cola a picco.

Irritazioni, pruriti, contagio da funghi, sei certo di poter dimostrare che non è stata l’acqua della tua piscina a provocarli, e soprattutto, ne sei proprio sicuro? 

Fare controlli periodici non basta, è necessario affidarsi a laboratori che sappiano fare controlli accurati e darti la giusta consulenza, affiancandoti anche in caso di azioni legali.

In quanto gestore di una struttura aperta al pubblico non hai solo la responsabilità morale della salute dei tuoi bagnanti, ma ne hai la responsabilità civile. La tua attività è sottoposta  a controlli ed è passibile di multe e sequestri. Qualunque rischio a cui esponi la tua clientela può causare una cattiva pubblicità che in poco tempo distruggerebbe gli sforzi, i sacrifici e la professionalità di tanti anni.

 

Per questo ti consigliamo di rivolgerti a degli esperti del settore per le tue analisi acqua di piscina

 

 

L’IMPORTANZA DELL’ANALISI ACQUA DI PISCINA

Come fare dunque a rendere il bagno in piscina un momento di relax sicuro per i tuoi clienti e per i tuoi nervi? Come ricevere complimenti per la tua diligenza e professionalità tra le recensioni?

Effettuare l’analisi acqua di piscina è fondamentale per garantire un alto standard igienico-sanitario dell’acqua e la sicurezza dei bagnanti.

Poco importa che si tratti della piscina privata di casa, o della piscina di  un villaggio vacanze. L’uso di un’acqua di bassa qualità o addirittura contaminata, può comportare problematiche a livello fisico, oltre al rischio di incorrere in sanzioni civili, penali ed economiche.

 

L’acqua delle piscine deve rispettare dei requisiti di qualità simili a quelli richiesti per l’acqua potabile.

É reale il rischio di irritazioni e reazioni cutanee causate da acqua in cui vi è un sovra dosaggio di cloro. É inoltre possibile un’ingestione d’acqua non volontaria, che potrebbe rilevarsi dannosa in caso di acqua contaminata.

Per assicurarsi della qualità dell’acqua di piscina è necessario effettuare l’analisi acqua di piscina con cadenza periodica.

 

Sei sicuro di seguire le giuste attenzioni e le pratiche corrette per garantire un’acqua di qualità nella tua piscina? Scarica la Guida Gratuita alla Piscina Perfetta, che il Laboratorio DAC ha redatto per te. Clicca qui

 

 

 

QUALI ANALISI ACQUA DI PISCINA FARE?

La G.U. 51 del 03/03/2003 riporta gli aspetti igienico-sanitari che devono essere rispettati per costruzione, manutenzione e vigilanza delle piscine a uso natatorio. Tra queste disposizioni quelle che riguardano l’effettuazione periodica di analisi acqua di piscina,siano esse pubbliche o private, di tipo chimico-fisiche-microbiologiche .

 

Dato il rischio di ingestione, la metodologia di analisi acqua di piscina è la stessa dell’analisi di potabilità.

 

Tra gli elementi considerati i funghi,i lieviti e trialometani, che sono verificati su richiesta dell’Azienda Unità Sanitaria Locale. Il Ministero della Salute può, prevedere ulteriori metodi di analisi.

Per garantire il benessere dei bagnanti è necessario effettuare periodicamente le analisi acqua di piscina, di tipo chimico-fisiche-microbiologiche periodiche per accertare e monitorare:

  • Conducibilità elettrica
  • Durezza totale
  • Ph
  • Torbidità, odore e colore
  • Solidi sospesi e grossolani
  • Concentrazione di cloro
  • Conta batterica totale

Va quindi definito un sistema di monitoraggio e di analisi acqua di piscina periodico, che consenta il mantenimento dei parametri chimico-fisici richiesti dalla legge per garantire la salubrità dell’acqua.

Affidati a degli specialisti del settore per verificare lo stato di salute dell’acqua della tua piscina. Il Laboratorio DAC ha stilato per te una Pratica Guida Gratuita alla Piscina Perfetta per aiutarti nella gestione della tua piscina.

 

Clicca qui per scaricare la tua Guida Gratuita alla Piscina Perfetta

 

 

 

IL CAMPIONAMENTO PER L’ANALISI ACQUA DI PISCINA

Sono tre i punti di prelievo da considerare per effettuare il campionamento e la relativa analisi dell’acqua di piscina:

  • Campionamento dell’acqua in un tratto della tubatura dopo il contatore per analizzare l’acqua di approvvigionamento,
  • Analisi dell’acqua di immissione in vasca tramite il campionamento dell’acqua dal rubinetto che rifornisce la vasca,
  • Analisi dell’acqua della vasca, prelevando direttamente dalla piscina un campione di acqua.

 

 

QUANDO FARE L’ANALISI ACQUA DI PISCINA

Sempre.

Anche se si decide di alimentare la piscina con l’acqua del servizio pubblico, è necessario fare dei controlli sull’acqua della piscina. Il gestore pubblico è responsabile della potabilità dell’acqua fino al contatore dell’acqua; dal contatore al rubinetto e per il conseguente uso, la responsabilità è del proprietario dell’impianto.

 

La qualità e la sanità dell’acqua di piscina deve essere garantita nel tempo attraverso la manutenzione e la pulizia periodica dei serbatoi della piscina, dei depuratori e il controllo degli impianti interni e delle tubazioni idriche.

Inoltre:

  • Si consiglia di cambiare l’acqua della piscina in maniera completa almeno una volta l’anno o ad ogni inizio di stagione
  • Fare un controllo sulla potabilità con frequenza semestrale o annuale, o comunque quando si verificano delle situazioni improvvise che possono aver modificato la composizione dell’acqua

 

Segui i consigli per avere una Piscina Perfetta tutto l’anno con la Pratica Guida Gratuita che il Laboratorio DAC ha stilato apposta per te. Garantisci la qualità e la sicurezza dell’acqua della tua piscina. Clicca qui

 

 

 

IL MANUALE DI AUTOCONTROLLO DELLA PISCINA

Il Responsabile della piscina è obbligato a redigere un documento di autocontrollo della piscina.

Nella redazione di questo documento si deve considerare ogni aspetto che possa essere anche solo potenzialmente pericoloso, e predisporre le azioni che riducano la possibilità che si verifichino tali situazioni di pericolo.

 

Il Manuale di Autocontrollo della piscina deve contenere:

  • Analisi dei potenziali pericoli di carattere igienico-sanitario per la piscina
  • Individuazione dei punti critici in cui possono verificarsi delle situazioni di pericolo e le contro-misure da adottare
  • Le azioni correttive da mettere in pratica
  • Il sistema di monitoraggio previsto
  • Le modalità di verifica e riesame periodico del piano

 

Il soggetto Responsabile della piscina deve inoltre tenere a disposizione delle autorità, in caso di ispezioni, tutta la regolamentazione relativa alla piscina.

In tale documentazione è compreso un registro che annoti i risultati e la data in cui si è eseguita l’analisi dell’acqua della piscina contenente gli esiti dei controlli su: cloro attivo libero e combinato, temperatura e PH; la data di prelievo dell’acqua di piscina per le analisi.

 

 

L’ANALISI ACQUA DI PISCINA

Garantire un alto standard igienico-sanitario dell’acqua della piscina è quindi importante in termini di sicurezza.

Sicurezza per chi gestisce una struttura ricettiva, ricreativa e sportiva; sicurezza per chi, in cerca di un momento di svago e di refrigerio, potrebbe ritrovarsi in una situazione di pericolo nascosto.

Sicurezza che può essere garantita solo attraverso un adeguato sistema di analisi acqua di piscina periodico.